Camera

Odg/12 al DDL: S. 717 - Conversione in legge del decreto-legge recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative

Data: 13/09/2018
Numero: 9/1117-A/12 / Ordine del giorno
Soggetto: Camera dei Deputati
Data Risposta: 13/09/2018

Disegno di legge: S. 717 – Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 25 luglio 2018, n. 91, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative (Approvato dal Senato) (A.C. 1117-A) 

ORDINE DEL GIORNO

La Camera, 

premesso che: 

il decreto-legge n. 91 del 2018 (A.C. 1117), approvato dal Senato, reca proroga di termini previsti da disposizioni legislative; 

il provvedimento dispone in merito alla proroga termini in materia di finanziamento degli investimenti e dello sviluppo infrastrutturale del Paese, nello specifico interviene sulle modalità di utilizzo delle risorse del Fondo per il finanziamento degli investimenti e lo sviluppo infrastrutturale del Paese; 

è inoltre disposta la proroga di otto mesi, dal 1o marzo 2018 al 31 ottobre 2018, del termine per l'adozione dei decreti del Presidente del Consiglio dei ministri di riparto del Fondo, per il finanziamento degli investimenti e lo sviluppo infrastrutturale del Paese istituito dalla legge di bilancio per il 2017; 

i decreti di utilizzo del Fondo, nella parte in cui individuano interventi rientranti nelle materie di competenza regionale o delle provincie autonome, e limitatamente agli stessi, sono adottati previa intesa con gli enti territoriali interessati, ovvero in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano;

la modifica introdotta permette, per gli interventi rientranti nelle suddette materie individuati con i decreti adottati anteriormente alla data del 18 aprile 2018, il raggiungimento dell'intesa anche successivamente alla adozione degli stessi decreti, 

impegna il Governo 

ad assumere iniziative affinché sia anticipato il finanziamento all'annualità 2018 nei confronti degli enti che abbiamo presentato i progetti esecutivi entro la fine del 2018 o comunque entro il termine fissato dal Governo.

Ordine del giorno sottoscritto dai parlamentari: Prisco, Fidanza, Rotelli, Foti, Acquaroli, Luca De Carlo.

Il Governo ha accolto come raccomandazione l'Ordine del giorno nella seduta dell'Assemblea del 13 settembre 2018

facebbok

Rassegna Stampa

TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl