Camera

Imprese del commercio e proprietari di immobili; estendere il credito di imposta sino al 31 dicembre 2020

Data: 15/10/2020
Numero: 5-04792 / Interrogazione a risposta in commissione
Soggetto: MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE
Data Risposta: -

Per sapere – premesso che: 

appare agli interroganti doveroso che il Governo recepisca la richiesta avanzata da Confcommercio e Confedilizia affinché, in uno dei prossimi provvedimenti che saranno emanati dal Governo per fronteggiare la grave crisi economica e sociale derivante dall'emergenza sanitaria da COVID- 19, sia disposta l'estensione generalizzata del credito d'imposta per i canoni di locazione commerciale e i fitti d'azienda fino al 31 dicembre 2020; 

il credito d'imposta è, infatti, una misura che ha avuto un positivo impatto economico sugli operatori, anche grazie alla possibilità della cessione del credito a terzi ed agli stessi locatori, ma la sua limitazione a poche mensilità non è risultata sufficiente a risolvere la situazione di crisi in cui continuano a versare le imprese –: 

se nell'ambito delle iniziative normative d'imminente adozione, il Governo intenda prevedere l'estensione al 31 dicembre 2020 del credito d'imposta per i canoni di locazione commerciale e degli affitti d'azienda, e ciò in considerazione delle perduranti difficoltà economiche in cui versano le imprese del commercio e i proprietari di immobili.

Interrogazione sottoscritta dai parlamentari: Foti, Osnato e Zucconi. 

facebbok

Rassegna Stampa

TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl