Camera

Ravenna, via Gulli e zone limitrofe; ripristinare con urgenza la legalita'

Data: 04/07/2018
Numero: 4-00611 / Interrogazione a risposta scritta
Soggetto: MINISTRO DELL'INTERNO
Data Risposta: -

Per sapere – premesso che: 

la situazione di totale degrado ed insicurezza con cui si vedono costretti convivere gli abitanti di via Tommaso Gulli, nel comune di Ravenna, e delle zone attigue è negli anni progressivamente peggiorata, tant'è che lo scorso anno venne presentato da oltre 200 cittadini un esposto al riguardo alla locale procura della Repubblica;

nell'ultima settimana si contano ben due maxi risse: l'una, scoppiata nella serata del 25 giugno, ha visto un gruppo di sudamericani affrontarsi a colpi di bottigliate e cassonetti della spazzatura; l'altra, avvenuta la sera successiva, avente le caratteristiche di un raid punitivo nei confronti di extracomunitari; 

la situazione sopra rappresentata risulta aggravata da alcune circostanze sulle quali le competenti autorità dovrebbero intervenire con l'urgenza che il caso richiede. Infatti, negli alloggi di edilizia residenziale pubblica ubicati nella zona, la fanno da padrone alcuni pregiudicati noti sia alle forze dell'ordine sia alla magistratura per essere soliti violare la legge. Per di più, nella zona, restano aperte oltre la mezzanotte, alcune attività commerciali che finiscono per rappresentare punti di stazionamento abituali per i malintenzionati; 

un'azione energica e risolutiva per contrastare la situazione sopra rappresentata da parte delle pubbliche autorità, in ragione delle rispettive competenze, non solo è auspicabile, ma risulta improcrastinabile –: 

quali urgenti iniziative intenda assumere il Ministro interrogato per impedire che la zona di cui in premessa continui ad essere in balia delle prepotenze e delle violenze di una minoranza di malfattori che si comportano come se fossero i padroni della stessa.

On. Tommaso Foti

facebbok

Rassegna Stampa

TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl