Camera

Quarta corsia autostradale Piacenza-Sud / Modena Nord; infrastruttura non piu' rimandabile

Data: 06/06/2018
Numero: 4-00392 / Interrogazione a risposta scritta
Soggetto: MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
Data Risposta: -

Per sapere – premesso che: 

secondo quanto stabilito dallo schema di convenzione sottoscritto il 12 ottobre 2007 tra Aspi (Autostrade per l'Italia) e il concedente Anas (ora: Ministero delle infrastrutture e dei trasporti), il concessionario ha sviluppato la progettazione preliminare degli interventi di potenziamento di alcune tratte autostradali, tra cui l'ampliamento alla quarta corsia dell'A1 tra Modena nord e Piacenza sud. Il concedente, approvati i progetti il 3 febbraio 2011, ha successivamente richiesto ad Aspi di sviluppare anche la progettazione definitiva e lo studio di impatto ambientale; 

l'Anas ha inoltre stabilito un ordine di priorità per la realizzazione degli interventi in relazione a valutazioni sull'efficacia trasportistica e sulla fattibilità tecnica. In particolare, la tratta A1 Modena nord – Piacenza sud non è stata inserita nel primo gruppo di priorità, su cui invece Aspi ha iniziato a sviluppare i progetti definitivi e gli studi di impatto ambientale; 

dalle analisi richieste dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ad Aspi, sarebbe emerso che il tratto dell'A1 in questione presenterebbe livelli di servizio – allo stato attuale – adeguati; 

nei fatti, il tratto dell'autostrada A1 compreso tra Piacenza sud e lo svincolo in direzione dell'A15 (Parma – La Spezia) registra un carico di traffico quotidiano oramai al limite della sopportabilità, attestato anche dall'elevato numero di incidenti stradali che si registrano sullo stesso, con ripetute e oramai quotidiane situazioni di gravissimo disagio per gli utenti –: 

se risulti essere stata avviata quanto meno la progettazione definitiva per la realizzazione della quarta corsia nel tratto autostradale Modena Nord-Piacenza sud (A1 Milano-Napoli); 

se e quali iniziative intenda assumere il Ministro interrogato al riguardo.

On. Tommaso Foti

facebbok

Rassegna Stampa

TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl