Camera

Piacenza, aree militari; completare le opere nell'area Artale

Data: 04/07/2018
Numero: 4-00612 / Interrogazione a risposta scritta
Soggetto: MINISTRO DELLA DIFESA
Data Risposta: -

Per sapere – premesso che: 

negli anni passati le autorità militari avevano espresso l'intenzione di utilizzare solo poche aree nella città di Piacenza per i fini d'istituto e, comunque, di supporto all'attività e alle necessità della Forza armata; 

in particolare, le aree oggetto d'utilizzazione risultavano le seguenti: ex arsenale, scalo Pontieri, Artale e Macra Staveco; 

proprio all'interno dell'area Artale doveva essere trasferita la gran parte dell'attività svolta, come ancora oggi è, alla caserma Filippo Nicolai e, a tal fine, venivano realizzate, nell'area compresa tra le vie Emilia Pavese, Cassina e Anguissola, due stecche di palazzine (da anni lasciate al rustico) nelle quali ospitare il personale militare in servizio presso la predetta caserma caserma ed, eventualmente, altro che potesse risultare collocato altrove; 

da anni, come detto, le due stecche di palazzine costruite sono abbandonate al rustico, la qual cosa appare particolarmente grave sia per l'evidente pericolo che le stesse subiscano gravissimi ammaloramenti, sia perché la mancata fruibilità delle stesse impedisce il trasferimento all'area Artale delle attività oggi svolte alla caserma Nicolai e del personale presso quest'ultima in servizio –: 

se e quali urgenti iniziative intenda assumere la Ministra interrogata per l'ultimazione dei lavori necessari a rendere agibili le dette palazzine, quali siano i tempi ipotizzati per la detta attività, le ragioni per le quali i lavori di costruzione in questione non siano stati ultimati per tempo e l'indicazione dei costi ad oggi sostenuti e di quelli necessari per potere utilizzare le dette palazzine.

On. Tommaso Foti

facebbok

Rassegna Stampa

TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl