Camera

Protesta commercianti di Castelvetro (Pc); concreto ed immediato sostegno a chi e' doppiamente vessato

Data: 17/11/2020
Numero: 5-05012 / Interrogazione a risposta in commissione
Soggetto: PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI, MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE, MINISTRO DELL'INTERNO, MINISTRO DELLA SALUTE, MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO
Data Risposta: -

Per sapere – premesso che: 

è notizia di stampa, con ampi e dovuti echi anche a livello nazionale, la protesta attuata l'8 novembre 2020 dai commercianti operanti nel territorio di Castelvetro Piacentino, a parere dell'interrogante straordinariamente vessati dalla interdizione della mobilità tra la regione Emilia-Romagna e la regione Lombardia; 

i commercianti di ogni categoria e genere, che in Castelvetro hanno la propria attività, realizzano, infatti, gran parte del loro fatturato grazie a chi viaggia e lavora a ridosso delle due regioni che, come è noto, sono separate unicamente dal ponte sul fiume Po; 

la detta protesta, svoltasi in maniera pacata e civile e con la adesione tanto delle locali associazioni di categoria quanto delle locali istituzioni, si è concentrata sul crollo dei fatturati dovuto alla limitazione degli spostamenti, senza in alcun modo negare la gravità della situazione epidemiologica dettata dalla diffusione del Covid-19, rivendicando la necessità di aiuti concreti e tempestivi per quei territori di confine pesantemente colpiti dalle misure restrittive; 

le predette attività, infatti, rischiano di essere doppiamente colpite in forza del fatto che, stante la classificazione della regione Emilia-Romagna quale « zona gialla », è loro concesso di rimanere aperte con la ragionevole probabilità di restare escluse dai provvedimenti di sostegno emanati dal Governo, trovandosi tuttavia nella oggettiva impossibilità di produrre reddito e fatturato a causa del blocco della mobilità interregionale –: 

se il Governo sia al corrente della situazione sopra evidenziata e, in caso di risposta affermativa, quali siano gli orientamenti in merito; 

se, nella predisposizione di ulteriori misure di sostegno alle imprese ed al reddito, con particolare riferimento a coloro i quali si trovano nell'oggettiva impossibilità di svolgere la propria attività lavorativa e di impresa, il Governo intenda adottare iniziative volte a prevedere specifiche misure per quei territori, quale quello di Castelvetro Piacentino, che si trovano nella sopra evidenziata condizione, oltremodo penalizzante.

On. Tommaso Foti

facebbok

Rassegna Stampa

TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl