Camera

DDL recante disposizioni urgenti in materia di proroga di termini legislativi - Interventi su vari Ordini del giorno

Data: 20/02/2020
Numero: 308
Soggetto: Camera dei Deputati

Disegno di legge: Conversione in legge del decreto-legge 30 dicembre 2019, n. 162, recante disposizioni urgenti in materia di proroga di termini legislativi, di organizzazione delle pubbliche amministrazioni, nonché di innovazione tecnologica (A.C. 2325-A)

...
LAURA CASTELLI, Sottosegretaria di Stato per l'Economia e le finanze. Esatto. A seguire, sull'ordine del giorno n. 9/2325-AR/22 Ferro il parere cambia e diventa favorevole con la riformulazione "a valutare l'opportunità di". 

PRESIDENTE. Quindi, sull'ordine del giorno n. 9/2325-AR/22 Ferro è confermata la riformulazione con questa precisazione… 

LAURA CASTELLI, Sottosegretaria di Stato per l'Economia e le finanze. Esattamente. PRESIDENTE. Ha chiesto di parlare il deputato Foti. Prego. 

TOMMASO FOTI (FDI). Essendo due i punti, bisognerebbe capire su quale dei due punti, perché sul primo, se non mi sbaglio, il parere era già favorevole ieri. 

PRESIDENTE. Sottosegretaria? 

LAURA CASTELLI, Sottosegretaria di Stato per l'Economia e le finanze. Sul secondo punto, che infatti era contrario, riteniamo che sia opportuno cambiare il parere in questo modo. Andando avanti, sull'ordine del giorno n. 9/2325-AR/35 Rizzetto il parere è favorevole con la riformulazione "a valutare l'opportunità di", quindi non come raccomandazione.

...
PRESIDENTE. Ha chiesto di parlare il deputato Foti. Ne ha facoltà. 

TOMMASO FOTI (FDI). Signor Presidente, come convenuto, noi chiediamo, accogliendo la riformulazione, solo su questo ordine del giorno, che sia posto in votazione perché riteniamo che possa essere utilmente rafforzato dal voto dell'Aula, anche in ragione delle considerazioni e del dibattito che c'è stato in Commissione, e prendiamo atto che il Governo ha condiviso una posizione che in Commissione aveva trovato anche qualche contrarietà. 

PRESIDENTE. Indìco la votazione nominale, mediante procedimento elettronico, sull'ordine del giorno n. 9/2325-AR/22 Ferro, così come riformulato, con il parere favorevole del Governo. Dichiaro aperta la votazione. (Segue la votazione). Dichiaro chiusa la votazione. La Camera approva (Vedi votazione n. 10).

...
PRESIDENTE. Ha chiesto di parlare il deputato Foti. Ne ha facoltà. 

TOMMASO FOTI (FDI). Scusi, Presidente. Per una questione meramente regolamentare. È stato accolto come raccomandazione, con riformulazione, l'ordine del giorno n. 9/2325 -AR/116. Noi chiederemmo che la stessa riformulazione venisse applicata ad un ordine del giorno per il quale non vi è stata proposta di riformulazione, a prima firma della collega Ciaburro, nella stessa parte dispositiva. 

PRESIDENTE. Foti, sta parlando dell'ordine del giorno n. 9/2325-AR/118? 

TOMMASO FOTI (FDI). No, scusi, io ho fatto un richiamo di tipo regolamentare, non sull'ordine del giorno n. 9/2325-AR/118. Ho fatto notare che sull'ordine del giorno n. 9/2325 -AR/116 il Governo ha legittimamente proposto una riformulazione, con l'ordine del giorno che è stato accolto come raccomandazione. Ebbene, noi abbiamo chiesto che all'ordine del giorno n. 9/2325-AR/17, a prima firma della collega Ciaburro… 

PRESIDENTE. Ma l'ordine del giorno 9/2325-AR/17 è andato. 

TOMMASO FOTI (FDI). Mi lasci argomentare. Presidente, gli ordini del giorno andrebbero discussi anche per connessione per materia: non è che, nella successione dei fatti, mi scusi, il Governo cambia posizione rispetto al parere contrario e non va a rivedere gli stessi ordini del giorno aventi il medesimo contenuto su cui aveva espresso parere contrario. La riformulazione deve essere applicata allo stesso modo o, quantomeno, proposta allo stesso modo.

PRESIDENTE. Giusto per chiarire, non sono in ordine per materia, ma sono in ordine di presentazione gli ordini del giorno. Ordine del giorno n. 9/2325-AR/118 Bagnasco, sul quale c'è parere contrario. Passiamo ai voti. Indìco la votazione nominale, mediante procedimento elettronico, sull'ordine del giorno n. 9/2325-AR/118 Bagnasco, con il parere contrario del Governo. Dichiaro aperta la votazione. (Segue la votazione). Dichiaro chiusa la votazione. La Camera respinge (Vedi votazione n. 23).


facebbok

Rassegna Stampa

TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl