Camera

Disposizioni per la citta' di Genova ed altre urgenze - Emendamenti accantonati e parare del Comitato dei nove

Data: 30/10/2018
Numero: 74
Soggetto: Camera dei Deputati

PRESIDENTE...Ha chiesto di parlare il deputato Foti. Ne ha facoltà.

TOMMASO FOTI (FDI). Scusi Presidente, solo una precisazione sul Comitato dei nove, perché mi pare fondamentale che si faccia un richiamo a quelle che sono le norme regolamentari e a come è disciplinato il Comitato dei nove. L'accantonamento degli emendamenti viene appunto esaminato dal Comitato dei nove. Ora, io posso capire che si cerchi un accordo che possa andar bene a tutti però, scusatemi, gli emendamenti sono accantonati singolarmente; se fossero stati accorpati gli emendamenti come capita in caso di emendamenti identici, si sarebbe potuto dire che non c'era un accordo tra le forze di opposizione. Ma quando gli emendamenti sono tra loro diversi e sono a tal punto diversi che non sono stati appunto accorpati neppure tecnicamente, è evidente che su ognuno si può esprimere un parere e quel parere non necessariamente deve essere comune a tutti quegli emendamenti che sono stati rinviati per omogeneità di materia, ma non per uguale disposizione di legge. E' questa la precisazione, non è che bisogna mettersi a fare i mediatori, non c'è niente da mediare. Ci sono delle norme che vengono prospettate, si possono riformulare, ma è evidente che se quelle norme, ancorché accantonate per argomento, hanno in sé un divenire diverso, non potranno mai essere ridotti ad unicum perché evidentemente avevano un punto di partenza diverso; quindi, ovviamente, uno di quegli emendamenti potrà avere il parere favorevole del Comitato dei nove e non necessariamente tutti gli emendamenti che sono stati accantonati (Applausi dei deputati del gruppo Fratelli d'Italia).

PRESIDENTE. Non c'è dubbio sul fatto che ogni emendamento - anche accantonato - va analizzato per l'emendamento accantonato che appartiene al firmatario e al gruppo, poi, che l'ha firmato.

facebbok

Rassegna Stampa

TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl