Rassegna Stampa

'Dal Ministero l'ok a convocare presto un tavolo sulla crisi Selta'

Data: 22/03/2019

Risposta a interrogazioni di Elena Murelli (Lega) e Tommaso Foti (FdI)

Caso Selta, il Ministero dello Sviluppo economico ha risposto alle interrogazioni di Elena Murelli (Lega) e Tommaso Foti (FdI) e i deputatihanno riferito in proposito che: «Il ministro si è detto disponibile a convocare il tavolo, nell'attesa della decisione del Tribunale sul concordato». «Riteniamo importante che il ministero dello Sviluppo economico si sia detto disponibile alla convocazione del tavolo di crisi per Selta - hanno aggiunto - l'augurio è che ciò avvenga al più presto. La nostra richiesta, infatti, era stata quella di una convocazione prima della decisone del Tribunale di Milano sul concordato, prevista per il 1° aprile». «L'azienda - osservano i deputati - è tra quelle più innovative di Piacenza nel settore delle telecomunicazioni e ha contratti con i principali gruppi italiani di trasporti, comunicazioni ed energia e opera anche con aziende dell'industria della difesa. Il territorio corre il rischio di perdere know how, professionalità e figure specializzate. Ma su tutto - continuano - riteniamo fondamentale dare una risposta ai 250 lavoratori e alle loro famiglie». «Il ministero - come scrivono Murelli e Foti - riconosce la necessità che il Tribunale di Milano si pronunci sulla richiesta di concordato, per poter disporre di tutti gli elementi utili per fronteggiare la crisi dell'azienda e individuare le soluzioni possibili ed efficaci per garantire l'occupazione e l'impresa». «Infine - concludono - il Mise scrive di essere disponibile a convocare un tavolo di confronto sulla Selta che viene definita un'importante realtà del settore delle imprese ad alta tecnologia digitale».

Libertà

facebbok

Rassegna Stampa

TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl