Rassegna Stampa

'Pullman sovraffollati e regole disattese'

Data: 01/12/2020

Castelvetro, la denuncia: «Sulla linea Cremona-Fidenza viaggiatori senza mascherina

CASTELVETRO II sovraffollamento dei bus è un problema anche emiliano, finito addirittura al centro di interrogazioni regionali e parlamentari per quanto riguarda la tratta ferroviaria Cremona-Fidenza. Infatti, anche a seguito di disservizi e cancellazioni dei convogli, più volte i pullman che percorrono il tragitto facendo anche tappa a Castelvetro e Villanova sono stati stipati. Con un rischio contagi denunciaio in Regione Emilia Romagna da Lega e Fratelli d'Italia, con quest'ultimo partito che ha anche firmato una interrogazione parlamentare tramite l'onorevole Tommaso Foti. Risolti almeno temporaneamente i disservizi ferroviari, secondo i pendolari resta il problema del mancato rispetto delle regole anti Covid sui mezzi sostitutivi. Per questa ragione è stato inoltrato un reclamo alla segreteria dell'Assessore regionale alla Salute dell'Emilia Romagna: «Si segnala che sulla linea Cremona-Fidenza sono stati osservati diversi episodi di violazione della normativa Covid 19 è il testo della missiva con salita di viaggiatori senza mascherina sugli autobus sostitutivi: in particolare questo avviene alla fermata sul piazzale esterno della stazione di Castelvetro Piacentino. Ci sembra opportuno che si intervenga anche mediante un richiamo alla normativa vi gente ed al contratto di servizio». Nella nota vengono anche riportate le compagnie di trasporti a cui sono stati appaltati i servizi. Sul fronte politico, intanto, sui problemi della tratta è intervenuto nei giorni scorsi il sottosegretario regionale Davide Baruffi: in risposta all'interrogazione presentata dai consiglieri leghisti, ha spiegato che «l'indice di affidabilità di Rfi su questa linea supera il 98%. E il 90%, per quanto riguarda la puntualità. Oltretutto, le novità delle ultime settimane hanno ridono la presenza a scuola e c'è attenzione nel non superare i livelli di capienza previsti». I problemi di cancellazioni e ritardi, inoltre, da settembre avrebbero riguardato solo 45 corse della Cremona-Fidenza su oltre 700. 

PROVINCIA QUOTIDIANO DI CREMONA

facebbok

Rassegna Stampa

TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl