Rassegna Stampa

ACQUA. DIGA DI VETTO, DOPO NO 2015 REGIONE EMILIA-R DA VIA LIBERA

Data: 11/07/2018

PRODI (MDP): MA ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE ESCLUSE DA DIBATTITO. 
Cambio di rotta della Regione sulla cosiddetta "diga di Vetto"- un invaso nell'alta Val d'Enza - opera che potrebbe contribuire a risolvere il problema della siccita' in agricoltura, che l'anno scorso si e' rivelato particolarmente acuto. Se nel 2015, rispondendo ad un'interrogazione del consigliere Tommaso Foti (Fdi), l'assessore Paola Gazzolo aveva definito "irreale" e "del tutto abbandonata" l'ipotesi di realizzare la diga (anche in attuazione delle direttive europee che designano l'area come "sito di importanza comunitaria", ndr), lo scorso 5 giugno il tavolo tecnico Enza della Regione ha infatti approvato un documento di segno totalmente opposto. L'atto impegna alla creazione di un invaso nell'alta Val d'Enza per uso "irriguo, potabile, industriale e ambientale", che dovrebbe garantire il "risparmio" di circa 50 milioni di metri cubi d'acqua. 

Dire

facebbok

Rassegna Stampa

TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl