Navigando il sito tommasofoti.com, accetti il modo in cui utilizzamo i cookies per migliorare la tua esperienza.
OK

Rassegna Stampa

Ai pompieri il Torneo delle Sirene

Data: 08/06/2018

SUL PODIO ANCHE GENIO PONTIERI E POLIZIA DI STATO. IL RICAVATO DESTINATO ALLA CASA DEL FANCIULLO

Alla fine hanno vinto tutti. Chi ha effettivamente trionfato sul campo, chi ha assistito agli incontri e soprattutto chi sarà il beneficiario della solidarietà espressa, in questo caso i piccoli ospiti della casa del Fanciullo. Si è concluso ieri pomeriggio il torneo di calcio interforze, l'iniziativa benefica organizzata a sostegno della realtà educativa che proprio quest'anno festeggia 70 anni di attività. Le gare, iniziate lo scorso 20 aprile, hanno visto sfidarsi il secondo reggimento Pontieri, l'esercito polo nazionale rifornimenti, carabinieri, polizia di stato, guardia di finanza, polizia municipale, polizia penitenziaria e vigili del fuoco. "Uniti si vince" è il motto della manifestazione, che ieri è dunque terminata nello spettacolare scenario dello stadio "Garilli", messo a disposizione dal Piacenza Calcio. Sul terreno di gioco si sono affrontate le finaliste, prima polizia di stato e carabinieri per il 3 e 4 posto, e poi la "finalissima" che ha visto di fronte il secondo reggimento Pontieri e i vigili del fuoco. La spuntano proprio questi ultimi, secondo il Reggimento, terza la polizia e quarti i carabinieri. «Non è il dato sportivo che conta - ha detto il prefetto Maurizio Falco - quanto ciò che abbiamo visto sugli spalti e le tribune, speriamo che sia soltanto la prima di tante tappe che vedranno protagonista Piacenza, città che vive di sana e intelligente generosità». Il tutto a sostegno della Casa del Fanciullo dunque, che ieri ha portato tanti suoi piccoli studenti sulle tribune del "Garilli". La struttura di Ivaccari comprende, oltre alla scuola primaria paritaria, il gruppo famiglia residenziale fatto apposta per accogliere minori che per vari motivi non possono vivere all'interno del proprio nucleo famigliare. Inoltre, collabora con il Centro Tandem di piazzale delle Crociate che offre attività di socializzazione per ragazzi e ha una sede a Carenno per le vacanze estive. «È un piacere essere qui – ha detto il presidente Francesco Scaravaggi – questo dimostra che i piacentini provano ancora un grande affetto per la nostra realtà, voluta da Padre Gherardo». Che è stato ricordato anche da Tommaso Foti come «un'istituzione per Piacenza» e dal presidente onorario del Piacenza Calcio Stefano Gatti, «ha dato vita a qualcosa di importante per i giovani, noi nel Piacenza ne abbiamo 350, appassionati di questo splendido sport».

Libertà

facebbok

Rassegna Stampa

TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl