Rassegna Stampa

De Micheli alla tomba di Berlinguer. Foti ricorda il gesto di Almirante

Data: 13/06/2019

Omaggio bipartisan dei due deputati allo storico leader del Pci scomparso 35 anni fa

Paola De Micheli ha visitato la sua tomba insieme a una delegazione del Partito Democratico. Tommaso Foti (Fdi) ha invece ricordato il gesto, rivoluzionario per l'epoca, dell'allora segretario dell'Msi Giorgio Almirante, avversario storico del Pci, che si recò a Botteghe Oscure (sede del Pci) per rendere omaggio al feretro. Così i due deputati piacentini hanno voluto celebrare la memoria dello storico leader comunista Enrico Berlinguer, scomparso 35 anni fa (era il giugno del 1984). La vicesegretaria del Pd De Micheli si è recata l'altro giorno al cimiterio Flaminio, nella capitale, dove ha deposto una corona di fiori sulla tomba numero 7 affidando poi un pensiero alla sua pagina Facebook. «Commozione e silenzio questa mattina insieme alla delegazione del Pd davanti alla tomba di Enrico Berlinguer. L'unico modo per rievocare la sua indimenticabile figura, a 35 anni dalla morte, è per noi l'impegno politico costante e quotidiano nel provare a seguire il suo esempio: praticare ogni giorno con i fatti i nostri valori». Prendendo la parola alla Camera, Foti ha invece rievocato un atto che è entrato nei libri di storia. «Anche il gruppo di Fdi si associa alle parole in ricordo di un avversario politico che la destra ha combattuto in questa aula. Ma voglio anche ricordare che nella centralità che ebbe allora il Parlamento, e che oggi non ha più, si tessevano anche rapporti personali al di là dello scontro politico e delle idee. L'immagine che dimostra come in tempi difficili di dialogo tra destra e sinistra, è quella di Giorgio Almirante che si mise in fila alle Botteghe Oscure per rendere omaggio a Berlinguer. Questa è la nostra idea di politica ora come allora».

Libertà 

facebbok

Rassegna Stampa

TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl