Rassegna Stampa

La sindaca Barbieri: 'Sono intollerabili spregio e violenza alle forze dell'ordine'

Data: 21/08/2020

L'ONOREVOLE FOTI: «STUPITO E SBALORDITO»

La sindaca Patrizia Barbieri ha voluto sincerarsi personalmente delle condizioni di salute dell'agente di Polizia Locale e del carabiniere rimasti feriti a seguito dell'aggressione subita l'altro pomeriggio nei pressi del centro commerciale Farnesiana durante un'attività di controllo che ha visto impegnate diverse pattuglie delle forze dell'ordine e di cui abbiamo riferito nell'edizione di ieri. «Ho voluto esprimere la piena solidarietà della comunità piacentina – sottolinea Patrizia Barbieri – al colonnello dei carabinieri Paolo Abrate e al comandante della polizia municipale Giorgio Benvenuti: sono certa di dare voce a tutti i cittadini onesti, che riconoscono il lavoro prezioso e insostituibile delle forze dell'ordine, nel definire vile e inaccettabile questo attacco, che fortunatamente non ha avuto conseguenze più gravi. Da tempo – aggiunge il sindaco – le segnalazioni ricevute dai residenti in merito alla situazione di degrado e insicurezza in quell'area dei Giardini del Sole erano all'attenzione della polizia locale, supportata ieri nel suo intervento dai militari dell'Arma. Non possiamo tollerare né che un quartiere debba sentirsi ostaggio di chi non ha alcun rispetto dei luoghi pubblici o delle altre persone, né che si verifichino simili, incresciosi episodi di spregio e violenza nei confronti di chi indossa una divisa e, rappresentando la legge, tutela ogni giorno, con grande spirito di servizio e sacrificio, il nostro diritto alla convivenza civile». «Piena solidarietà e vicinanza ai carabinieri e al personale della polizia locale» afferma in una nota l'onorevole Tommaso Foti. «Stupisce e ferisce - continua il parlamentare di Fratelli d'Italia - dopo il dramma che ha Piacenza ha vissuto a causa di un'emergenza sanitaria che ha seminato lutti e dolore, che vi siano persone che non solo irridono le più elementari regole di precauzione, ma che si abbandonano ad atti e gesti che lasciano sbalorditi». «Alle provocazioni, agli insulti, alle violenze, c'è un solo modo per rispondere, ed e' quello della fermezza: chi pensa - conclude Foti - di potere impunemente agire deve invece sapere che nessun comportamento violento verrà tollerato, tanto più quando esso si indirizza contro le persone in divisa, cui va invece il ringraziamento ed il plauso delle persone per bene per l'attività quotidianamente svolta». Attestato di vicinanza e solidarietà alle forze dell'ordine anche da parte di Giancarlo Tagliaferri, consigliere regionale di Fdi: «Chi indossa una divisa svolge un ruolo perzioso e insostituibile per la collettività. Certi episodi sono davvero intollerabili».

Libertà

facebbok

Rassegna Stampa

TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl