Rassegna Stampa

Passeggiata in Bolognina, La Russa contestato

Data: 09/03/2019

Passeggiata in Bolognina, La Russa contestato 
Botta e risposta con una ventina di attivisti dell'Xm24. 
Traffico deviato da via Fioravanti 
 
LA PASSEGGIATA di Fratelli d'Italia, con in testa l'ex ministro della Difesa Ignazio La Russa, non poteva certo passare inosservata agli attivisti dell'Xm24. Che, al passaggio del gruppetto di fronte al centro sociale di via Fioravanti, dopo aver esposto lo striscione `Ma quale sicurezza, quale legalità: fuori i fascisti dalla città', hanno pure inscenato un botta e risposta, a insulti e sfottò, indirizzati in particolare contro il vicepresidente del Senato. 

LA PASSEGGIATA degli esponenti del partito di Giorgia Meloni - presenti, oltre a La Russa, i parlamentari Tommaso Foti ed Alberto Balboni - era scortata da un nutrito contingente di forze dell'ordine. «Il nostro obiettivo era piazza Verdi — ha spiegato il coordinatore locale di Fdi Lorenzo Tommasini —, ma abbiamo deciso per ragionevolezza di venire in Bolognina». Tuttavia, anche qui, la tensione si è alzata presto. Una ventina di frequentatori dell'Xm24 hanno infatti contestato la passeggiata, alcuni anticipando, in bici, il gruppo di politici seguito dai blindati della polizia e dalla Digos. 

A UNA CONTESTATRICE che urlava contro lo schieramento di reparti mobili a tutela della 'passeggiata', il vicepresidente del Senato ha risposto: «Quelli qua sono per proteggere te. Hanno paura che ti meniamo noi». La situazione così `movimentata' ha reso necessaria la deviazione del traffico da via Fioravanti, all'altezza del parcheggio del Comune, con un po' di disagi che gli automobilisti si sarebbero evitati volentieri.

Resto del Carlino Bologna

facebbok

Rassegna Stampa

TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl