Navigando il sito tommasofoti.com, accetti il modo in cui utilizzamo i cookies per migliorare la tua esperienza.
OK

Rassegna Stampa

Chiusura area critica, perche' il sindaco non risponde a Foti?


«Chiusura area critica, perché il sindaco non risponde a Foti?» 
Mainardi (Sinistra per fiorenzuola): «Nuovo segnale contro l'ospedale» 

FIORENZUOLA • Il consigliere comunale Nando Mainardi (Sinistra per Fiorenzuola) non lascia cadere il caso sollevato dal consigliere regionale Foti sulla "chiusura" dell'area critica nel reparto di medicina di Fiorenzuola (che l'Ausl ha spiegato invece come un semplice cambio di definizione, in una riorganizzazione interna). Mainardi si chiede: «Perché il sindaco Gandolfi non risponde al consigliere regionale di Fratelli d'Italia, ovvero di una forza politica che a Fiorenzuola siede in maggioranza, sull'ospedale di Fiorenzuola? Foti fa alcune affermazioni pesanti, in contrasto non solo con le rassicurazioni della Regione ma anche con le certezze della stessa giunta fiorenzuolana». Così Mainardi, che mette il dito nella piaga sostenendo: «E' evidente che si tratta non solo di una presa di posizione contro la giunta regionale (Foti in Regione è all'opposizione) ma anche di valutazioni assai diverse da quelle della giunta Gandolfi. Foti parla testualmente di "ennesimo segnale di ridimensionamento della struttura ospedaliera della Valdarda. E' l'opposto di ciò che hanno sostenuto finora il sindaco e il vicesindaco Pizzelli. Foti inoltre parla di "propaganda" in merito alla realizzazione di un'area chirurgica e di nuove sale operatorie, e all'ampliamento del Pronto Soccorso. Non è forse il contenuto del Piano di riordino ospedaliero voluto dalla Regione e Ausl e sostenuto a spada tratta dal Comune di Fiorenzuola?», si chiede provocatoriamente Mainardi, chiamando in causa anche gli esponenti di Fratelli d'Italia che siedono in maggioranza.

Libertà


05/11/2017

facebbok

Rassegna Stampa

Tommaso Foti TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl