Navigando il sito tommasofoti.com, accetti il modo in cui utilizzamo i cookies per migliorare la tua esperienza.
OK

Rassegna Stampa

L'Emilia al Governo: 'Compri le lettere di Giuseppe Verdi'


La Regione Emilia-Romagna chiede al ministero dei Beni culturali guidato da Dario Franceschini di acquistare all'asta i manoscritti inediti di Giuseppe Verdi. I preziosi scritti del grande compositore andranno all'asta il 26 ottobre da Sotheby's e il ministero sta valutando l'operazione. Lo ha spiegato questa mattina al question time l'assessore regionale alla Cultura Massimo Mezzetti, rispondendo in aula ad una interrogazione di Tommaso Foti di Fratelli d'Italia. Mezzetti ha scritto tempo fa al ministero per chiedere un intervento del governo. "La Regione - ha poi spiegato ieri Mezzetti - non ha gli strumenti per partecipare all'asta di Sotheby's, ma ci siamo mossi, seppur informalmente, per verificare cosa ne pensasse il ministero, che ha risposto di aver immediatamente investito la direzione generale degli archivi". Al momento, aggiunge l'assessore, "è in corso un'istruttoria da parte degli uffici del ministero, e lo stesso ministero si è riservato di prendere una decisione alla chiusura dell'istruttoria, sperando che si concluda prima del 26 ottobre, giorno in cui il carteggio verrà messo all'asta". Foti ha chiesto alla Regione "di attivarsi, anche attraverso la collaborazione e l'intervento di altri enti privati e pubblici, e anche nei confronti del governo italiano, affinchè la collezione (36 lettere mai pubblicate che Verdi scrisse al librettista Salvatore Cammarano) torni nella patria del compositore e, in ogni caso, che la stessa rimanga unita, accessibile e consultabile anche dopo la vendita".

BOLOGNA.REPUBBLICA.IT


17/10/2017

facebbok

Rassegna Stampa

Tommaso Foti TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl