Rassegna Stampa

REGIONE EMILIA-R. CONSIGLIERI-ONOREVOLI, FOTI PRONTO A LASCIARE/ 'DIMISSIONI GIA' PREANNUNCIATE, M5S PICCININI MI DIFFAMA'

Data: 06/04/2018

Il parlamentare-consigliere Tommaso Foti non ci sta e replica all'attacco dei Cinque stelle che chiedono le sue dimissioni da viale Aldo Moro dopo la sua elezione in Parlamento, ma annuncia anche il suo addio alla Regione. Dura in ogni caso la sua replica alla capogruppo M5s Silvia Piccinini ("non sa di cosa parla"), che ieri ha rotto gli indugi chiedendo un passo indietro di Foti e degli altri consiglieri regionali eletti in Camera o Senato i14 marzo, Galeazzo Bignami ed Enrico Aimi, oltre che del sottosegretario alla presidenza della Regione Andrea Rossi. Se "anziche' mostrarsi interessata solo alla spasmodica esigenza di avere qualche riga su agenzie e quotidiani- scrive Foti a proposito della capogruppo M5s- si fosse preoccupata di chiedere gli esiti dell'ufficio di presidenza, saprebbe che in quella seduta -doverosamente ed istituzionalmente- ho preannunciato le mie decisioni, in attesa di farlo pubblicamente nel corso dell'Assemblea legislativa che si terra' nei prossimi giorni. Decisioni che, di certo, non mi rimangero', assicura il parlamentare di Fratelli d'Italia. 

"Di inaccettabile- prosegue- c'e' solo l'attivita' diffamatoria di una consigliera che, pagata con i soldi dei contribuenti per svolgere la sua attivita', pretende di sostituirsi alla legge, oltre che nelle scelte a cui altri -non certo lei!!!- sono deputati. Con sua buona pace, se la consigliera Piccinini si fosse peritata di fare un accesso agli atti, saprebbe che chi scrive il giorno 23 marzo 2018 ha notificato alla presidente dell'Assemblea (e ad altri) di essersi insediato alla Camera dei deputati". Da quel momento, prosegue Foti, la presidente dell'Assemblea Simonetta Saliera, "ha attivato le procedure di legge in corso, fermo restando l'immediata sospensione di ogni emolumento. Altro che due poltrone: chi, come lo scrivente, dal 23 marzo in poi ha partecipato all'attivita' della Regione, da ultimo ieri all'Ufficio di presidenza dell'Assemblea in qualita' di questore, l'ha fatto non solo gratuitamente ma con spese di trasferimento (non poche) a suo esclusivo carico".

(Bili Dire)

facebbok

Rassegna Stampa

TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl