Navigando il sito tommasofoti.com, accetti il modo in cui utilizzamo i cookies per migliorare la tua esperienza.
OK

Regione

Centri di assistenza; i contributi regionali siano accessibili anche a quelli istituiti ad iniziativa di organizzazioni non solo commerciali

Soggetto: Assemblea

Per sapere, premesso che: - 

chiedevo - nell'atto di sindacato ispettivo n. 5069 – una risposta de iure condendo e ne ho ottenuta una de iure condito. La normativa di secondo grado (delibere, avvisi di gara, ecc.) so bene anch'io che limita il tutto alle organizzazioni del commercio. Ma la cosa fa a pugni con la normativa di primo grado, statale e regionale.

Quest'ultima, infatti, fa riferimento - nell'articolo 5 della L.R. n. 41/'97 - ai Centri di assistenza tecnica "di cui all'articolo 23" del Decreto Legislativo n. 114/'98. Quest'ultimo, dal canto suo, non prevede che i Centri di assistenza tecnica siano limitati alle attività commerciali (anzi: afferma il contrario, come del resto ha fatto la Regione autorizzando Centri di assistenza tecnica costituiti intorno ad attività artigiane) e, se questo di limitare i Centri alle attività commerciali il legislatore regionale avesse voluto fare, lo avrebbe chiaramente stabilito. Invece, ha fatto il contrario: si è richiamato ai Centri di assistenza tecnica, e basta. E questi è previsto svolgano attività concernenti "la rete distributiva", per la quale la proprietà edilizia potrebbe essere un privilegiato - specie proprio per i centri storici - interlocutore (tutela consumatori, tutela ambiente, certificazioni di qualità, ecc.); 

confidando in una riconsiderazione di quanto erroneamente ritenuto nella risposta al mio precedente atto, reitero - a meno che non si voglia promuovere la modifica della legge per escludere, nominatim, l'attività edilizia - la domanda e cioè se, tutto quanto considerato nella premessa di questa e della mia precedente interrogazione, non si intenda, in futuro, prevedere, confermando quanto previsto all'articolo 5 già citato, che possano accedere ai contributi regionali anche Centri di assistenza istituiti ad iniziativa di organizzazioni non solo commerciali e questo per lo svolgimento di tutti i compiti (e delle funzioni) di cui s'è detto.

Tommaso Foti


27/10/2017

facebbok

Rassegna Stampa

Tommaso Foti TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl