Navigando il sito tommasofoti.com, accetti il modo in cui utilizzamo i cookies per migliorare la tua esperienza.
OK

Regione

Localita' Ceci di Bobbio; Foti: 'intervenire urgentemente sul canale malfunzionante'

Numero: 4549
Soggetto: ASSESSORATO DIFESA DEL SUOLO E DELLA COSTA, PROTEZIONE CIVILE, POLITICHE AMBIENTALI E DELLA MONTAGNA
Data Risposta: 11/07/2017

Per sapere, premesso che: - 

sono reiterate le richieste, formulate da un privato cittadino, dirette all'assessorato regionale alla difesa del suolo, volte a sollecitare il finanziamento di un indispensabile intervento, ai fini della sicurezza idraulica, in località Ceci di Bobbio (in provincia di Piacenza); 

il predetto intervento dovrebbe riguardare, giusto i rilievi tecnici a suo tempo effettuati da tecnici della Regione, il rifacimento di un piccolo canale che scorre sopra la casa del predetto cittadino, canale che oggi rilascia notevoli quantità d'acqua a causa di un evidente cattivo funzionamento; 

la predetta frazione di Ceci risulta classificata nella cosiddetta "zona rossa" per quanto riguarda il pericolo di frane e smottamenti; 

se e quali urgenti iniziative intenda assumere la Giunta Regionale alfine di evitare il permanere della situazione sopra denunciata o, peggio ancora, il suo aggravamento.

Tommaso Foti

RISPOSTA

Nel merito di quanto richiesto nell'interrogazione in oggetto, relativa alla criticità idraulica segnalata da privati cittadini in località Ceci di Bobbio, si precisa quanto segue, anche sulla base delle informazioni ricevute dai competenti uffici dell'Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, che in passato si sono confrontati a più riprese con i richiedenti. 

La frazione di Ceci, dichiarata abitato da consolidare e trasferire ai sensi della L. 445/1908, è costituita da alcune borgate che ricadono in aree di frana attive e quiescenti, come si può desumere dalla cartografia regionale del dissesto. In tale contesto la Regione è intervenuta negli anni attraverso interventi di consolidamento e regimazione¬∑delle acque superficiali e sotterranee. 

I privati hanno chiesto, in estrema sintesi, la manutenzione di un piccolo canale che scorre in prossimità della proprietà dei medesimi, realizzato a suo tempo dall'ex-Genio Civile nell'ambito dei lavori di consolidamento del centro abitato.

Il Servizio Area Affluenti Po dell'Agenzia ha risposto con nota n. PC/2017/0023130 del 26/05/2017,facendo seguito alla corrispondenza precedentemente intercorsa e ai sopralluoghi effettuati, richiamando correttamente l'effettiva disponibilità delle risorse stanziate dalla Regione per la manutenzione. 

A tale proposito, con deliberazione n. 572 del 05/05/2017 sono stati trasferiti all'Agenzia, tra l'altro, i fondi destinati alla manutenzione dei corsi d'acqua, dei versanti e della costa per il triennio 2017-2019. L'Agenzia sta quindi provvedendo alla definizione dell'elenco dei lavori da finanziare: l'intervento in località Ceci potrà quindi trovare copertura in tale ambito, tenuto conto delle priorità valutate a livello regionale.

Paola Gazzolo


27/04/2017

facebbok

Rassegna Stampa

Tommaso Foti TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl