Navigando il sito tommasofoti.com, accetti il modo in cui utilizzamo i cookies per migliorare la tua esperienza.
OK

Regione

Biglietteria della stazione di Lugo (Ravenna); riduzione apertura alla sola giornata di lunedi' sara' fonte di gravi disagi per gli utenti, pretendere una marcia indietro

Numero: 5512
Soggetto: Assemblea

Per sapere, premesso che: - 

vivaci e condivisibili proteste sta alimentando la sostanziale chiusura della biglietteria nella stazione di Lugo (in provincia di Ravenna), a seguito della decisione di Trenitalia in ragione della quale, dal prossimo 6 novembre, la stessa risulterà aperta solo la mattina del lunedì, con conseguente cessazione del servizio ad oggi reso anche nelle altre quattro mattine dei giorni feriali. All'evidenza si ignora il fatto che non tutti gli utenti sono in grado di procurarsi il titolo di viaggio on line; 

la decisione assunta da Trenitalia appare all'interrogante del tutto sbagliata e meglio sarebbe stato se detta società si fosse preoccupata invece di prestate maggiore attenzione alla linea Ravenna-Bologna, sulla quale risultano in attività treni obsoleti, con gli impianti di riscaldamento e raffreddamento che non funzionano regolarmente; 

in definitiva, la ridotta (al lumicino) apertura della biglietteria e del punto informativo nella stazione di Lugo appare inaccettabile, posto che finisce per private di un'ulteriore apprezzato servizio il territorio della Bassa Romagna; 

- se la Giunta Regionale sia a conoscenza della predetta decisione di Trenitalia e se ritenga di dovere assumere ogni utile iniziativa volta ad ottenere che il servizio di biglietteria nella stazione di Lugo continui ad essere effettuato in tutte le mattine dei giorni feriali, così come fino ad oggi è stato, senza - dunque - tagli inopinati dello stesso che finiscono per penalizzare inopinatamente gli utenti del servizio ferroviario.

Tommaso Foti


30/10/2017

facebbok

Rassegna Stampa

Tommaso Foti TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl