Navigando il sito tommasofoti.com, accetti il modo in cui utilizzamo i cookies per migliorare la tua esperienza.
OK

Regione

Ospedale di Piacenza, riorganizzazione estiva Ausl fallimentare; tempi lunghissimi per la assegnazione dei posti letto e personale medico sotto pressione

Numero: 5067
Soggetto: Assemblea

Per sapere, premesso che: - 

al di là delle relazioni inviate dalla direzione generale dell'Ausl di Piacenza all'assessore regionale delegato, tutte auto referenziali e volte a dimostrare il perfetto funzionamento del servizio sanitario, è certo che: 

1) al pronto soccorso dell'ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza i malati, o meglio i pazienti (cioè coloro che hanno pazienza), stazionano per lungo tempo prima di vedersi assegnato il posto letto nei reparti; 

2) ogni giorno i pazienti vengono nei reparti non di competenza; 

3) si è acuito in queste settimane, in modo drammatico, il problema della lungo degenza (malati non più acuti permangono nei reparti per giorni in attesa di potere accedere ai posti di lungo degenza, con conseguenti costi ospedalieri notevoli); 

4) in alcuni reparti sono costantemente ospitati pazienti in sovrannumero rispetto ai posti letto disponibili, e ciò a seguito delle chiusure estive disposte dall'Azienda; 

se e quali iniziative e/o verifiche intenda la Giunta Regionale disporre a fronte di una situazione non più ulteriormente tollerabile, che sottopone - in ragione di un'errata previsione conseguente il piano ferie dei dipendenti - ad una stressante attività il personale medico e para medico rimasto in servizio e costringe i pazienti a sperare...in giorni migliori!!!

Tommaso Foti


31/07/2017

facebbok

Rassegna Stampa

Tommaso Foti TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl