Navigando il sito tommasofoti.com, accetti il modo in cui utilizzamo i cookies per migliorare la tua esperienza.
OK

Regione

Pdl: Modifiche alla legge regionale 31 marzo 2005, n. 13 recante 'Statuto della Regione Emilia-Romagna'

Numero: 154
Soggetto: Assemblea

OGGETTO 3489

Progetto di legge d'iniziativa Consiglieri recante: "Modifiche alla legge regionale 31 marzo 2005, n. 13 recante 'Statuto della Regione Emilia-Romagna'". A firma del Consigliere: Foti

(Rinvio in Commissione)

 

PRESIDENTE (Rainieri): Passiamo al progetto di legge 3489 recante "Modifiche alla legge regionale 31 marzo 2005 n. 13 'Statuto della Regione Emilia-Romagna'", a firma del consigliere Foti.

Richiesta del consigliere relatore, Tommaso Foti, ai sensi dell'articolo 32, comma 3 del Regolamento dell'Assemblea: "trascorsi 180 giorni dalla nomina del relatore senza che la Commissione assembleare competente abbia esaurito l'esame in sede referente di un progetto di legge, questo può essere portato all'esame dell'Assemblea nel testo pubblicato sul supplemento del Bollettino Ufficiale, su richiesta del relatore o di tanti Commissari che rappresentano almeno un quinto dei voti assegnati. Il relatore può svolgere una propria relazione in Assemblea".

Relatore Foti, prego.

 

FOTI: Presidente, io mi sono avvalso di una norma regolamentare per vedere di tirare fuori dalle sabbie in cui era stata collocata, questa proposta.

D'altra parte, ritengo che la modifica qui prospettata sia una modifica soltanto di buonsenso, basterebbe leggere il testo. Dopodiché, mi dispiace se il provvedimento non sia stato discusso in Commissione, ma il motivo per cui è stato iscritto all'Aula è perché erano trascorsi 180 giorni dalla nomina del relatore.

Se vi è un impegno diverso da parte del presidente della Commissione e della maggioranza, di esaminare velocemente questo progetto di legge, io non ho difficoltà a chiedere che venga rimandato in Commissione. L'importante è che non passi un altro anno, ecco.

 

PRESIDENTE (Rainieri): Grazie, consigliere Foti.

Il firmatario del progetto di legge, quindi, ha formalizzato la possibilità di rinvio in Commissione. Sono previsti un intervento a favore e uno contro.

Consigliera Tarasconi, prego.

 

TARASCONI: Grazie, presidente.

Ovviamente siamo anche noi d'accordo per discuterne in Commissione, considerando che comunque il CREL non è mai stato istituito dalla legge regionale, e che quindi effettivamente è una questione di buonsenso. È una procedura aggravata, quindi siamo convinti che sia utile tornare in Commissione e chiediamo al presidente Pompignoli di iscriverlo per la Commissione I.

 

PRESIDENTE (Rainieri): Grazie, consigliera Tarasconi.

Un intervento contro. Non ci sono interventi contro.

Consigliere Pompignoli, qualcosa sull'ordine dei lavori?

 

POMPIGNOLI: Presidente, certo, mi impegnerò io personalmente a calendarizzare ovviamente questo progetto di legge del consigliere Foti. Chiaro è, visto che siamo tutti d'accordo, che potevamo votarlo anche oggi, da quello che ho visto. Se la consigliera Tarasconi indica come prioritaria questa cosa, possiamo votarla anche oggi. Non tolgo però le richieste che ha fatto il consigliere Foti, per cui mi impegnerò a calendarizzare in Commissione il prima possibile.

 

PRESIDENTE (Rainieri): Grazie, presidente Pompignoli.

Metto in votazione, per alzata di mano, la richiesta di rinvio in Commissione dell'oggetto 3489.

 

(È accolta a maggioranza dei presenti)

 

PRESIDENTE (Rainieri): La richiesta di rinvio in Commissione dell'oggetto 3489 è accolta.

Ci sono stati cinque astenuti.

Passiamo quindi agli atti di indirizzo.



17/10/2017

facebbok

Rassegna Stampa

Tommaso Foti TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl