Camera

Caso 'spie sovietiche'; Draghi riferisca all'Aula

Data: 05/05/2021
Numero: 501
Soggetto: Camera dei Deputati

PRESIDENTE. Ha chiesto di parlare il deputato Foti, sull'ordine dei lavori. Ne ha facoltà. 

TOMMASO FOTI (FDI). Sì, Presidente. Intervengo solo per sottolineare nuovamente una richiesta che noi avevamo fatto già alcune settimane fa, cioè di un'audizione del Presidente Draghi in ordine alla vicenda delle spie sovietiche e di altre questioni sempre attinenti alla sicurezza nazionale. Non possiamo non rilevare… 

PRESIDENTE. Per audizione, chiedo scusa, intende un'informativa urgente? 

TOMMASO FOTI (FDI). Un'informativa urgente. 

PRESIDENTE. Prego, prosegua. 

TOMMASO FOTI (FDI). Purtroppo, come lei sa, signor Presidente queste nostre richieste sono cadute nel vuoto, però non possiamo esimerci dal rilevare come, allo stesso tempo, il Presidente Draghi andrà a riferire al Copasir. Allora, noi chiediamo che questa nostra istanza, che abbiamo posto reiteratamente, sia segnalata, in modo opportuno, al Presidente del Consiglio, perché siamo perfettamente consci degli impegni che lo stesso può avere a livello istituzionale, ma siamo altrettanto consci che questa è l'Aula deputata a poter ascoltare le comunicazioni del Presidente del Consiglio (Applausi dei deputati del gruppo Fratelli d'Italia), fare i rilievi del caso e soprattutto avere contezza di come sono andate esattamente le cose. Quindi, mi permetto di sollecitare a lei questo, pur rendendomi conto che non potrà altro che riferire la questione al Presidente della Camera, ma ormai sono più di tre settimane che queste nostre istanze reiterate vengono sistematicamente disattese (Applausi dei deputati del gruppo Fratelli d'Italia). 

PRESIDENTE. Deputato Foti, come per l'appunto ha puntualizzato, interpellerò il Presidente Fico su questa richiesta, che si farà carico di trasferirla

facebbok

Rassegna Stampa

TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl