Navigando il sito tommasofoti.com, accetti il modo in cui utilizzamo i cookies per migliorare la tua esperienza.
OK

Rassegna Stampa

Appello di Cirielli a Salvini 'Cacciate i reclusi stranieri'

Data: 10/06/2018

REGGIO EMILIA. «Basta vitto e alloggio gratis per i detenuti stranieri. Al ministro dell'Interno Matteo Salvini chiediamo di stipulare nel più breve tempo possibile accordi per spedire i detenuti...

REGGIO EMILIA. «Basta vitto e alloggio gratis per i detenuti stranieri. Al ministro dell'Interno Matteo Salvini chiediamo di stipulare nel più breve tempo possibile accordi per spedire i detenuti immigrati nelle prigioni dei Paesi di provenienza. Partendo dai detenuti classificati come islamici a rischio radicalizzazione». Lo afferma in una nota Edmondo Cirielli, questore della Camera dei Deputati e presidente della direzione nazionale di Fratelli d'Italia, commentando l'aggressione in carcere. «Nell'esprimere solidarietà al comandante di Reggio Emilia e a tutti gli agenti che continuano, nonostante le difficoltà, a svolgere il proprio dovere, auspico dal nuovo ministro della Giustizia Alfonso Bonafede un cambio di linea rispetto al Pd nella politica carceraria. Partendo dalla cancellazione della vigilanza dinamica, il cosiddetto regime delle celle aperte, fortemente voluta dall'ex ministro Andrea Orlando: un provvedimento che mette a rischio la sicurezza degli agenti», conclude Cirielli. Dello stesso avviso l'onorevole Tommaso Foti (FdI), che sollecita ad «isolare i violenti a rischio di radicalizzazione islamica e a rispedirli nei loro Paesi di origine».

Gazzetta di Reggio

facebbok

Rassegna Stampa

TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl