Navigando il sito tommasofoti.com, accetti il modo in cui utilizzamo i cookies per migliorare la tua esperienza.
OK

Archivio

le dimissioni in Tesa


Egr. redazione, innanzitutto mi presento, mi chiamo Alessandro e sono un tesserato di A.N. Volevo solo poter dire la mia sul ""misfatto"" Te-sa. Beh sicuramente la denuncia fatta dall,On. Foti è quanto mai cruda e veritiera, ma perchè ci meravigliamo ancora dei subdoli comportamenti della sinistra, perchè ancora una volta le nostre giunte in giro per l Italia devono sempre, in nome della lealtà, subire le carognate (non mi sovviene altro termine per definirle) di quelli che poi sventolano le bandiere della libertà, della coerenza e del saggio modo di governare??!! Forse sarebbe ora, cari colleghi della destra, di pagarli con la stessa moneta (visto che oltretutto c'è la moneta unica!!!) perchè tanto la volpe il pelo lo ha ""cambiato"", ma il vizio non l'ha perso! Un saluto a tutta la redazione Alessandro Gaudenzi Effettivamente, caro Alessandro, non c'è molto da stupirsi di una sinistra che fa i girotondi quando si tratta di essere giustizialista e non li fa quando si tratta di essere giusti. Nel passato, proprio qui a Piacenza, la giunta centrodestra si guardò bene dal richiedere le dimissioni degli esponenti nominati dalla sinistra: non si trattò in quel caso di signorilità politica, ma esclusivamwente di rispetto delle norme di diritto. Alla politica non può, infatti, non essere sottesa anche l'etica; diversamente si permette il trionfo della logica del potere che, come tutti sanno, non è esercizio di governo, ma l'arraffare ora questa ora quella poltrona. Ricambio i migliori saluti. Tommaso Foti

14/10/2002

facebbok

Rassegna Stampa

Tommaso Foti TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl