Navigando il sito tommasofoti.com, accetti il modo in cui utilizzamo i cookies per migliorare la tua esperienza.
OK

Archivio

Grillo intercetta più dal centrodestra, sono voti da recuperare


Prima riunione post voto per Fratelli d'Italia alla ex Circoscrizione 2. «Quando siamo partiti con Fratelli d'Italia», ha affermato Tommaso foti nel suo intervento di apertura, «dissi a chi voleva aderire che non lo doveva fare perché c'era foti, ma perché credeva di poter allargare il centrodestra. Ad alcuni giorni dal responso delle urne e dal destino cinico e baro che mi esclude dal parlamento, diciamo che andiamo avanti e che contrasteremo in ogni sede eventuali tentativi d'inciucio. Ad ogni livello Grillo ha fatto razzia nell'elettorato di centrodestra e di centrosinistra. Nella nostra provincia l'arretramento del centrodestra rispetto alle politiche 2008 è estremamente più significativo di quello del centrosinistra. Grillo ha pescato più tra i nostri elettori: non porsi il problema di come andarli a recuperare significa condannarsi a future sconfitte».
Quanto a Fratelli d'Italia, «abbiamo fatto un miracolo», ha sostenuto foti, «in 50 giorni di vita, a livello nazionale valiamo già più di Casini e la metà della Lega. A Piacenza siamo andati bene: ora è il momento di crescere, radicandosi anche nei Comuni più difficili. Chi pensava che con la mia mancata elezione avremmo sciolto le righe, si sbagliava di grosso. Da oggi prepariamo le amministrative ed europee del 2014; quello di questi giorni è solo il primo di una lunga stagione di successi».

da Libertà

03/03/2013

facebbok

Rassegna Stampa

Tommaso Foti TommasoFoti
powered by Blacklemon Srl